Naucrates Music

Ossesionstreams: Quando i numeri diventano una malattia

Ossesionstreams: Quando i numeri diventano una malattia

Hai pubblicato un singolo e passi giorno e notte a guardare se gli streams salgono o no? La cronologia google contiene solo frasi su come far aumentare gli streaming sui digital store?

OSSESIONE PER LO STREAMING

Se almeno a una delle due domande hai risposto si, con molta probabilità sei ossessionato dagli streaming. Sia chiaro, essere interessati e capire se il tuo brano piace al pubblico oppure no è normale. Sarebbe strano se fossi indifferente ma dal giusto approccio all’analisi dei dati di ascolto ad avere un atteggiamento da analisi può essere un attimo. Molti artisti sviluppano una vera e propria ossessione per lo streaming che pensando che quello sia l’unico modo per misurare il proprio valore artistico. Ma le cose stanno cosi?

COSA GUARDARE

Le statistiche sono importanti, ma sono solo uno dei tanti aspetti che un artista deve tenere in considerazione per misurare l’efficacia della strategia promozionale. Spesso ci si aspetta milioni di streaming fin dalle prime pubblicazioni, senza però lavorare sulla propria fan page. Sarebbe molto strano che pubblichiamo un brano dove riceviamo centomilamilioni di streams e sui social media i follower non superano 100 persone. In rarissimi casi questo è successo, nel mondo discografico non escludiamo mai niente a prescindere, ma salvo eccezioni la regola è ben diversa.

La cosa peggiore che potrebbe accadere è che siamo talmente ossessionati dai numero che spendiamo promo in playlist che promettono ascolti “organici” fantascientifici per poi ritrovarsi con il brano bloccato o addirittura con il ban del profilo artista da tutti gli store. Quindi quanto ti è costato quest’investimento che sembrava cosi conveniente?

COSA DICE DAVVERO CHI SEI

In realtà il numero di streaming accanto al tuo brano dice veramente poco di un artista se non è correlato da una pagina social accattivante, follower reali che commentano i tuoi post, foto professionali, aggiornamenti sulla tua attività di artista, descrizioni sui tuoi brani, sensazioni sui testi e musica e tutto quello che in gergo tecnico si può chiamare social management.

COSA FARE

Abbiamo dato diversi suggerimenti su come creare un profilo artista. Se hai un budget a disposizione affidati a professionisti che possano guidarti nel tuo percorso e creare una solida fan base che ascolta i tuoi brani perché piace quello che fai. Alla fine, è questo che conta veramente per un artista.

CONCLUSIONI

  • I numeri sono importanti ma vanno visti nel giusto contesto
  • Diffida da promo economiche dai facili risultati ma dannose per il tuo percorso artistico
  • Valorizza la tua fan base